Passaparola luglio 2015

Chiusura e pulizie estive (ma anche invernali)
5 per mille alla Tenda
Il Tavolo regionale per ridurre il rischio di povertà, di esclusione sociale e di nuove precarietà
Volontaria…mente
La Tenda alla Festa per la Libertà dei Popoli
…Ma misi me per l’alto mare aperto…
Fermiamo la strage subito! L’Europa nasce o muore nel Mediterraneo

Continua a leggere

Festa per la libertà dei popoli 9-11 luglio

@ forte altavilla di Pietralacroce

anche quest’anno la Tenda sarà presente col nostro bancheto informativo itinerante e novità: parteciperemo attivamente all’organizzazione con due eventi:

:: giovedì’ 9 luglio ::

alle ore 19.30 dal titolo “Per non arrendersi alle cose così come sono” in cui presenteremo la nostra esperienza ai presenti

alle ore 21.30 l’Associazione Teatro di Nessuno ( http://www.teatroterradinessuno.it ) rappresenterà le tematiche a noi care con uno spettacolo di improvvisazione teatrale.

Partecipiamo!

Link all’evento su Facebook:
https://www.facebook.com/events/1569395199992087/

Pagina della manifestazione:
https://www.facebook.com/FestaPerLaLibertaDeiPopoli

Comunicato sul passaparola:

I giorni 9-10-11 luglio si terrà ad Ancona presso il Forte Altavilla di Pietralacroce la XXVII edizione della Festa per la Libertà dei Popoli. Lo spazio di confronto e sensibilizzazione dell’edizione di quest’anno è sintetizzata dal progetto denominato “Restiamo umani. una convivenza possibile” con il quale gli organizzatori hanno voluto, rispetto al passato, spostare lo sguardo di riflessione dal “resto del mondo” al territorio in cui viviamo, visto che quel mondo è entrato di fatto nel territorio in cui viviamo e sempre più spesso si sente parlare dello straniero come fosse un pericolo, che commette reati e che minaccia la nostra esistenza ed il nostro stile di vita. E cosi’ la società attuale è sempre più’ oggetto di fronti in contrapposizione tra loro, tra chi si apre all’accoglienza ed alla tolleranza e chi opera chiusure verso gli altri e verso tutto ciò’ che è altro da se e dalla cultura prevalente.
Obbiettivo quindi degli organizzatori è di caratterizzare l’edizione 2015 con la presenza attiva delle associazioni per un coinvolgimento attivo dei frequentatori dell’evento .Non solo quindi tavoli delle associazioni ma momenti attivi e distribuiti nello spazio del forte e nell’arco delle giornate della festa. E’ stato pertanto chiesto alle singole associazioni di formulare una propria proposta.
La Tenda di Abramo non si è tirata indietro e pertanto, oltre al nostro banchetto informativo che acompagnerà la festa per tutti e tre i giorni giovedì’ 9 luglio alle ore 19.30 presenzieremo un incontro pubblico dal titolo “Per non arrendersi alle cose cosi’ come sono” presentando la nostra esperienza ai presenti mentre alle 21.30 l’Associazione Teatro Terra di Nessuno di Ancona, tramite i suoi allievi ed insegnanti, rappresenterà le tematiche a noi care con uno spettacolo di improvvisazione teatrale.
INVITIAMO TUTTI I VOLONTARI A CONDIVIDERE
L’INFORMAZIONE E AD ASSISTERE AGLI EVENTI.

MA MISI ME PER L’ALTO MARE APERTO

12 giugno ore 19.30
base nautica via monti e tognetti

ultimo appuntamento di “Vivere il presente con coraggio”

…MA MISI ME PER L’ALTO MARE APERTO…
Suoni e Parole per tutti coloro che hanno avuto e avranno il coraggio di mettersi per mare…

Abbiamo scelto di concludere la rassegna che ci ha accompagnato in questi mesi con un evento musicale in un bellissimo posto di Falconara.

Ci ritroveremo tutti insieme in riva al mare Venerdì 12 giugno alla base nautica di Villanova, in Via Monti e Tognetti.
(Link mappa )

Vi aspettiamo numerosi alle 19:30 per un aperitivo di autofinanziamento (ad offerta) per poi ascoltare dal vivo alcune
canzoni sul tema del “Coraggio” scelte ed interpretate da una band così composta:

Alessandro Della Lunga alle Percussioni
Gabriele Giammarini alla Voce recitante
Francesco Paladino alla Chitarra e alla Voce
Paolo Principi alla Fisarmonica
Daniele Taucci al Basso

Sarà un’occasione importante per ritrovarci tutti insieme, per riflettere sul dove questo cammino ci ha portati e quali
riflessioni ha scaturito in noi.